Orebić, Dalmazia

Cosa fare nella bella città di Orebić sulla penisola di Pelješac

Scopri l'incantevole natura incontaminata nella penisola di Pelješac e visita Orebić, famosa città di marinai e capitani. Fai un'escursione fino alla cima del monte San Ilija per ammirare lo straordinario panorama della penisola con i suoi vigneti e i boschi di ulivi e, in lontananza, anche l'isola di Korčula. Vai col surf nel canale o semplicemente goditi le numerose e bellissime spiagge di Pelješac. Per un'esperiza di vacanza completa, gusta le specialità tradizionali dalmate accompagnate dal celebre vino di Pelješac.

Andiamo!

Escursioni, transfer, servizi per gli ospiti...

Durante il vostro soggiorno presso le nostre strutture, vi offriamo escursioni tramite la nostra agenzia GoAdria.

Visitate GoAdria.com

La penisola di Pelješac

Metà isola, metà paradiso

Qualora vi venisse voglia di una vacanza lontano dalla frenesia cittadina, nel contesto sicuro di una natura incantevole e a due passi dalle più belle spiagge croate, venite a scoprire Pelješac.

La sottile striscia di costa con baie turchesi, i pendii coltivati a vigneti di Dingač e Postup, le lunghe mura di Ston e i giardini dei capitani di Orebić sono solo alcune delle perle della penisola più lunga della Croazia. Aggiungetevi poi le ottime condizioni per il surf a Viganj, la vista dal belvedere sul monte Sv. Ilija e le divine ricette di Pelješac. Condite con un po’ di sale di Ston e avrete ottenuto un pezzetto di paradiso. Così idealmente lontano da tutto.

5 esperienze da non perdere a Pelješac

  • Tour dei vini di Pelješac e fish picnic con specialità di mare
  • Visita al monastero francescano, al museo e alla chiesa a 150 m sul livello del mare
  • Arrampicata fino alla cima del monte Sv. Ilija
  • Surf, kitesurf, windsurf e parapendio a Viganj
  • Visita a Orebić, la città dei navigatori e dei capitani

Orebić, il vento meridionale dell’avventura

5 esperienze da non perdere a Orebić

Nota per i propri capitani e naviganti, il passato della città è oggi visibile negli sfarzosi giardini delle case dei capitani. Orebić è prediletta dagli europei che fuggono dal caos delle grandi città. Qui passerete momenti spensierati della vostra vacanza su una delle più belle spiagge del sud Dalmazia nuotando, facendo immersioni o surf. E quando vi verrà fame, cercate una konoba e deliziatevi con il pesce fresco o l’agnello e il divino plavac mali locale.

Le fitte foreste che noterete già dal traghetto le sono valse il soprannome greco di “Korčula nera”. Una volta scesi, entrerete in un magico mondo di baie, piste ciclabili, città in pietra e località tradizionali dove la vita scorre più lenta e ha un gusto più pieno. Assaporatelo con i vini locali pošip e grk, i profumati agrumi e il pesce fresco. Rivivete la tradizione nelle danze cavalleresche e sentite la stessa gioia di vivere degli ospitali abitanti locali.

5 esperienze da non perdere a Orebić

  • La spiaggia sabbiosa di Trstenica
  • Arrampicata sul monte Sv. Ilija dove su una roccia a 152 m sul livello del mare sorge il monastero francescano
  • Escursioni in barca a Korčula, una delle isole più belle della Croazia
  • Il museo marittimo con oggetti del glorioso passato marittimo di Orebić
  • La villa Mimbelli e i giardini dei capitani con piante esotiche tra cui fruttifere banane e avocado

La storia di Orebić

250 capitani su 500 abitanti

Orebić ha acquisito il proprio nome nel 1584 dall’omonima famiglia di capitani che qui hanno restaurato il vecchio castello e posto le basi della futura città.

Fondata tra il 15° e 16° sec. sul territorio della Repubblica di Dubrovnik, da subito è orientata al mare. Dal 17° sec. le navi di Pelješac sono una parte fondamentale della marina mercantile di Dubrovnik e nella seconda metà del 19° sec. lo stesso imperatore Francesco Giuseppe inaugura a Orebić il primo cantiere navale. Se le tante case e ville dei capitani testimoniano il ruolo della navigazione, il peso dell’agricoltura, cresciuta in parallelo, è visibile nei fertili vigneti e uliveti.

5 tracce della storia di Orebić

  • Il museo marittimo con oggetti del glorioso passato marittimo di Orebić
  • Il monastero francescano del 15° sec. a 150 m sul livello del mare con il quadro della Madonna arrivato dal mare sulla spiaggia di Orebić
  • Le case dei capitani circondate da sfarzosi giardini con piante provenienti da ogni angolo del mondo
  • La villa dei mecenati di Orebić, i Mimbelli, di cui la piazza principale porta il nome
  • Il cimitero con i mausolei delle celebri famiglie di capitani: Mimbelli, Orebić, Fisković, Župe, Vekarić, etc.

La cultura di Orebić

Una tradizione in simbiosi con il mare e la fede

Proprio come le barche ormeggiate con funi alla costa di Pelješac, la cultura di Orebić è da sempre legata ai propri capitani.

Preziosi libri, piante esotiche e oggetti come lampadari in vetro di murano nel monastero della Madonna degli Angeli… sono ancora oggi presenti grazie alla grande cultura e generosità dei marinai che li portavano dai lunghi viaggi. Non sorprende quindi che a Orebić essere un capitano sia da sempre un onore. La cultura di Orebić spicca anche per la tradizione cattolica, visibile nelle oltre 40 chiese e cappelle e nei 17 cimiteri cattolici.

5 luoghi della cultura di Orebić

  • 7 fontane neorinascimentali lungo le vie di Orebić
  • La sfarzosa villa Mimbelli con le pareti dipinte con 4 milioni di tuorli
  • Il monastero francescano della Madonna degli Angeli a 150 m sul livello del mare
  • L’infelice storia d’amore di Baldo Mimbelli intagliata nella scultura del suo amore impossibile, sotto la cupola dorata del cimitero accanto alla Chiesa della Madonna degli Angeli
  • Il museo marittimo

Le attività a Orebić

Il divertimento portato dal vento

Avrete senz’altro sentito dire che Pelješac è la meta croata prediletta dai surfisti. Grazie al maestrale, qui vi divertirete un mondo cimentandovi negli sport legati al vento.

Fate surf sulle onde, veleggiate nel canale di Pelješac o innamoratevi del parapendio. Salite in bici o a piedi sulla cima più alta della penisola, Sv. Ilija, o rilassatevi in famiglia sulla spiaggia sabbiosa Trstenica dal mare limpido. Gustate i sapori autentici con la varietà di vino autoctona plavac mali sulla strada “Pelješac, il regno del vino“ e scoprite i dintorni visitando in barca Korčula o Mljet. Finite in dolcezza con la top meta Dubrovnik.

5 delle attività da non perdere a Orebić

  • Surf, kitesurf, windsurf e parapendio a Viganj
  • Arrampicata fino alla cima del monte Sv. Ilija
  • Immersioni fino al relitto di un’imbarcazione o escursione big game fishing
  • Ciclismo di montagna lungo sentieri segnalati
  • La visita a destinazioni “must see”: Dubrovnik e isole di Mljet, Hvar, Lastovo e Vis

Tempo a Orebić

Le vostre serene giornate a Pelješac

A Orebić troverete un rifugio sicuro nelle estati secche e calde e negli inverni miti. Scoprite perché è così bello vivere in un clima mediterraneo!

Qui potrete contare tutto l’anno su temperature relativamente alte che soltanto a gennaio e febbraio scendono sotto i 10°C. La media di ore di sole, tra le più alte della Croazia, è di 2500 ore. Le precipitazioni massime si registrano in ottobre e marzo, le minime a luglio e agosto. Quanto ai venti, sarete felici di sapere che il maestrale d’estate soffia quasi ogni pomeriggio a Viganj. L’ideale per i surfisti!

5 caratteristiche del clima di Pelješac

  • Le onde più alte quando soffia lo scirocco a Pelješac (tra 1,5 e 4 m)
  • I profumi delle piante aromatiche medicinali quali menta, salvia, lavanda, rosmarino e maggiorana
  • Salinità del mare intorno a Pelješac tra il 38,48‰ e il 38,60‰, leggermente superiore alla media dell’Adriatico
  • Ricchezza della flora: oltre 1100 specie e sottospecie vegetali
  • Sui pendii più ripidi dei monti passeggiano i mufloni

La gastronomia di Orebić e Pelješac

Scoprite la patria del plavac mali

Anche qualora non siate amanti del vino, vi incuriosirà ugualmente la storia della varietà di vino plavac mali dai pendii meridionali di Pelješac che vi racconteranno i laboriosi viticoltori.

Visitate i ripidi vigneti di plavac mali dove nascono gli ottimi vini Dingač e Postup. A Orebić e sulla strada turistica di Pelješac scoprite aziende vinicole, agriturismi, ristoranti e allevamenti di molluschi. Godetevi gli aromi di arancia e limone e condite le specialità di mare alla griglia quali le ostriche di Ston o orate e spigole con l’olio di oliva di Pelješac. Finite in dolcezza l’avventura gourmet con deliziosi arancini, klašuni o fritule.

5 esperienze gastronomiche da non perdere a Orebić

  • Orata, spigola, scorfano rosso o dentice alla griglia
  • Ostriche di Ston crude
  • Pašticada dalmata
  • Šporki makaruni (pasta casereccia con goulash di manzo)
  • Dolci: klašuni, rozata, fritule e kroštule

...il tutto accompagnato da un immancabile bicchiere di plavac mali, il vino meridionale di maggiore qualità.

Gli eventi a Orebić

Fate surf tra i sapori di Pelješac

Se per le vostre vacanze nella stagione più calda sceglierete Orebić e Pelješac, oltre a un fantastico alloggio, riceverete anche un pacchetto di eventi che coinvolgerà il vostro corpo e la vostra mente.

I numerosi eventi gastronomici delizieranno il vostro palato con i migliori vini rossi del sud della Dalmazia e i gustosi piatti tradizionali. Le klape sul lungomare di Orebić assicureranno un originale sottofondo musicale. Se anche voi desiderate imparare a canatare come loro, unitevi ai laboratori musicali della klapa Nava. Se invece volete ammirare i migliori surfisti, non perdetevi il Campionato aperto della Croazia di windsurf a Viganj.

7 eventi da non perdere a Orebić e Pelješac

  • Le Giornate delle cantine aperte a Pelješac (fine aprile/inizio maggio): tour lungo le strade del vino di Pelješac alla scoperta delle aziende vinicole e delle cantine
  • Il Campionato aperto della Croazia di windsurf (maggio) – regata-slalom di windsurf a Viganj
  • Suoni della Dalmazia (una volta alla settimana da giugno a settembre) – klape o orchestra di ottoni sul lungomare di Orebić
  • Sapori di Pelješac (una volta alla settimana da giugno a settembre) – degustazione di vini e piatti di Pelješac
  • Laboratorio di cantieristica navale per i più piccoli (luglio) sul lungomare di Orebić
  • Laboratori musicali a cura della klapa Nava che nella chiesa dell’Annunciazione di Orebić terrà laboratori sulla musica delle klape
  • Rozariada (fine settembre, inizio ottobre): i giochi di Viganj, le olimpiadi locali negli adrenalinici sport outdoor e quelli tradizionali, con a margine un programma culturale e di intrattenimento

Le spiagge a Orebić e Pelješac

Le 9 spiagge più belle della penisola di Pelješac

Pelješac è nota per la natura incontaminata e la costa su cui si susseguono spiagge di sabbia e ciottoli lontane dal traffico e dalle folle, eppure facilmente raggiungibili in auto. Scoprite la vostra tra le top 9!

  • La spiaggia dell’hotel Aminess Grand Azur è coperta di sassi e offre lettini, bar, ristorante à la carte e una meravigliosa vista sull’isola di Korčula. Questa spiaggia è visibile dalla casa di Marco Polo. Chissà, forse è stata proprio lei a ispirarlo a partire per esplorare il mondo…
  • La spiaggia Trstenica nella parte meridionale della penisola, vicino a Orebić, è tra le spiagge per famiglie più note dell’area. Il bordo esterno è in ciottoli, mentre nella parte interna è coperta da sabbia. Sulla spiaggia Trstenica potete noleggiare lettini e ombrelloni o sistemarvi semplicemente sotto l’ombra naturale degli alberi.
  • La spiaggia Prapratno, nell’omonima insenatura nella parte sud della penisola di Pelješac, dista 6 km da Ston. Questa spiaggia di sabbia lunga e con acqua bassa è particolarmente indicata per le famiglie con bambini piccoli e le persone che non sanno nuotare. Ma anche per tutti coloro che desiderano riposarsi circondati da vecchi pini e uliveti o mantenersi attivi con il beach volley, il tennis, il basket o sul pedalò.
  • La spiaggia Divna sorge nell’insenatura Duba, a 10 km da Trpanj. Questa spiaggia di sabbia e ciottoli seduce con la propria bellezza naturale e i paradisiaci contrasti cromatici tra il verde e il blu.
  • La spiaggia Jezero sorge nella baia di Jezero, a 1 km dalla località di Duba. Questa spiaggia di sabbia e ciottoli è raggiungibile in barca, per assaporare il puro piacere del contatto con una natura incontaminata. La sua bellezza e unicità è dovuta inoltre a un lago che la circonda sul lato interno e le cui acque si riversano nel mare attraverso un rivolo cristallino che percorre la bianca spiaggia.
  • La spiaggia Viganj, in un’ampia insenatura, è una grande spiaggia di ciottoli circondata da un mare pulito. Viganj è il centro degli amanti delle onde, dai kitesurfer ai windsurfer. Vi offrirà al contempo numerose altre attività tra cui immersioni, ciclismo, alpinismo o arrampicata libera.
  • La spiaggia Podobuće, in una tranquilla insenatura nella parte sud della penisola di Pelješac, si trova 11 km a est di Orebić, nell’omonima località. Accanto a questa bella spiaggia nel centro del paese, ve ne sono anche altre più piccole nei dintorni. Il mare è molto pulito, adatto alla balneazione e a tutti gli sport acquatici. La parte ovest della località è invece ideale per passeggiate con tanto di incantevoli panorami.
  • La spiaggia Mokalo nella parte sud della penisola di Pelješac, nella piccola località omonima, sorge 4 km a est di Orebić. Questa splendida spiaggia di ciottoli si affaccia sull’isola di Korčula ed è circondata da un mare cristallino.
  • La spiaggia Vučine, nella baia di Žuljana, si trova in un tranquillo villaggio sulla costa sudovest di Pelješac e si affaccia sull’isola di Mljet. La baia è caratterizzata da numerose spiagge di sabbia e ciottoli. Tra le più belle figura quella di Vučine, circondata da un mare turchese e una folta pineta adorata dalle famiglie. Nei fondali della baia si celano molteplici grotte che attirano gli amanti delle immersioni.
Saznajte više
DESIDERATE SCOPRIRE PER PRIMI

le nostre novità e offerte esclusive?

Iscrivetevi alla nostra newsletter
 

Miglior prezzo online garantito

Solamente Aminess vi offre l'opportunità di prenotare tutti i tipi di camere!

banner1 banner2